Prima Regata Zonale Optimist

Formia, 17-18 febbraio 2018

Abbiamo assistito questo week-end, in una Formia senza vento, alla prima zonale Optimist del 2018. Circa 90 atleti, tra cadetti e juniores, si sono riuniti al C. N. Caposele portando però a casa una sola prova utile. L’intera trasferta è stata infatti caratterizzata da condizioni meteo poco favorevoli, la totale assenza di vento nella giornata di sabato ha costretto tutti a restare a terra, mentre domenica i regatanti sono riusciti a disputare una prova nonostante i 3 nodi e la pioggia.

La LNIO era presente a Formia con 20 atleti, 12 juniores e 8 cadetti. Tra questi, buona la prestazione di Quan Adriano Cardi e Sofia Alberelli, alla loro prima regata juniores, che si piazzano rispettivamente 6° ed 8° in classifica generale e 2° e 3° classe 2006 (Sofia 4° femminile assoluta e 1° femminile di classe). Bene anche Carlotta Altissimi, 9° assoluta e 5° femminile. Per quanto riguarda i cadetti, i complimenti vanno in particolar modo ai nostri atleti più piccoli, Gabriele Viti e Sara Anzellotti, che alla loro prima regata si posizionano rispettivamente 17° e 21° assoluti e 1° e 3° classe 2009 (con Sara 1° femminile). Bene anche i 2008 con Gabriele Gatto 6°, Livia Beltrano 14° e Marco D’Andretta 16° in classifica generale e rispettivamente 2°, 4° e 5° di classe (con Livia 1° femminile). Tra i 2007 si mettono in evidenza Federico Frezza e Mikel Amendola, anche loro tra i primi dieci assoluti.

Il Direttore Sportivo Paolo Mariotti, che ha seguito gli atleti in trasferta insieme agli Istruttori Simone Scabardi e Luigi De Siena, si dice soddisfatto dell’intera squadra: “Siamo contenti di avere tre atleti nei primi dieci sia a livello juniores che cadetti e tantissimi altri nella prima metà della classifica di entrambe le categorie. Un po’ dispiaciuti di non essere saliti sul podio, ma da una lettura più attenta della classifica per anno di nascita ci sono tanti piazzamenti molto positivi, considerando anche che è stata disputata una sola prova nella quale un grosso salto di vento a sinistra ha condizionato nel bene e nel male le posizioni dei vari regatanti.” I complimenti vanno anche a Luigi De Siena, da parte dei suoi colleghi e di tutta la Sezione, per la sua prima trasferta da allenatore.

2018-02-26T21:21:01+00:0019 febbraio 2018|News, Regate, Archivio regate|0 Commenti