Ravenna 2019. Trofeo Kinder Optimist

Nelle acque di Ravenna dal 25 al 28 luglio si è svolta la quarta tappa del trofeo Kinder Optimist 2019, l’evento ha visto la partecipazione record di ben 400 atleti tra cadetti e juniores.
La Lega Navale Italiana Sez. Lido di Ostia ha preso parte alla regata con 10 juniores e 5 cadetti: Adriano, Ilaria, Matteo Dl, Sofia A., Giulia Tan, Matteo I., Gabriele G., Marco, Fabrizio, Federico, Sara, Gabriele V., Massimo, Meme e Alessandro.
Il primo giorno di regata è stato venerdì 25, dove un caldo africano e una brezza da E SE, tra i 6 e i 10 nodi, ha reso possibile lo svolgimento di tutte e tre le prove in programma. Giornata molto positiva per Adriano che vince con distacco la prima prova, ottiene un 6 nella seconda (per una seconda bolina non proprio in fase) e strappa un altro primo di forza nella terza, a fine giornata è terzo su 280 concorrenti!

Qualche spunto positivo, ma senza troppa continuità, anche per gli altri juniores Gabriele e Marco.
Tra i cadetti, dopo partenze non sempre “geometricamente corrette”, con una buona velocità Sara, Gabriele e Massimo ottengono buoni piazzamenti in recupero e chiudono la giornata tutti nella top ten, con Sara ottima sesta assoluta e prima femminile.
Il secondo giorno anticipo di orario per “barche in acqua” e ancora una volta, dopo una breve attesa, fa da padrone il vento da E, più teso, per poi spegnersi per l’arrivo di un minaccioso groppo da terra, costringendo il Cdr a interrompere le regate dopo la sola prima prova. Qui buone le prestazioni di Marco ottavo, che dimostra di poter stare là, ma certo deve iniziare a dare continuità a regate più pensate e affrontare sempre con il massimo della motivazione le prove in programma. Anche Adriano, nonostante una prima bolina dalla parte meno favorevole, rimonta dall’inizio alla fine chiudendo decimo. Ottima prestazione di giornata per il nuovo cadetto Alessandro dell’AV Civitavecchia che ottiene un buon 7°, mentre sono sottotono le prove per gli altri cadetti, che partono disorientati e, senza guardare, impostano una regata troppo timida per meritare le posizioni di vertice.
La domenica il protagonista è l’instabilità del tempo e dopo una lunga attesa a terra il Cdr decide di prendere il mare, nonostante la condizione meteo, con la sola flotta gold juniores. Si riesce alla fine a strappare una prova in condizioni di vento pulsante e molto instabile, che alla fine dell’ultima bolina ha visto un prevedibile salto del vento a destra, con l’avvicinarsi di un repentino ed evidente groppo, purtroppo però non sfruttato dai nostri atleti (i Matteo, Adriano, Marco e Gabriele selezionati nella gold), salvo Gabriele G.
In conclusione ottenere due premiati in una regata dal livello così alto (diversi campioni iridati presenti e la quasi intera rappresentativa italiana, che ad oggi è evidentemente la più forte al Mondo) e con così tanti concorrenti è sicuramente un fattore positivo e quindi bravo Adriano 5° assoluto Juniores e Sara 3° cadetta femminile e 10° assoluta.
A questo si aggiunge anche la 27° posizione assoluta del giovane 2008 Gabriele G., che senza prove di spicco e con partenze spesso nelle zone meno favorevoli, mostra una dote fondamentale nel nostro sport, quella di rimanere concentrato anche nelle difficoltà e stare sempre in rimonta (questo è il segreto per il successo!) e alla fine è 5° 2008 d’Italia.
Però oltre a queste buone cose, bisogna anche mettere sotto la lente quegli aspetti che caratterizzano questi atleti e che possono essere potenziati per avere risultati stabili e migliori per tutti i componenti della squadra. In questo senso l’impegno è di tutti a partire dagli atleti, che sono i protagonisti di questo gioco, degli allenatori, del Circolo e delle loro famiglie.
La prossima regata sarà l’ORA CUP ORA del Garda dal 2 al 4 Agosto.